Visita altri paesi: Bulgaria | Cambogia | Cina | Colombia | Etiopia | Russia | Ucraina | Vietnam

Requisiti soggettivi degli adottanti in India

 
  • Coppie sposate da almeno tre anni. Tra i coniugi non deve aver avuto luogo, negli ultimi tre anni, separazione personale neppure di fatto.
    Coppie di fatto che decidano di sposarsi e che possano comprovare una convivenza stabile da almeno tre anni.
  • L’età degli adottanti deve superare di almeno 18 anni e di non più di 45 l’età dell’adottando (prima la differenza massima era di 40). Il limite può essere superato da uno dei due coniugi di non più di 10 anni, se gli adottanti sono genitori di figli naturali o adottivi dei quali almeno uno sia minorenne o quando l’adozione in India in corso riguardi un fratello o una sorella del minore già adottato.
  • Coppie in possesso delle capacità di educare, istruire e mantenere il figlio adottivo. 

 

 

Paese di origine

Svizzera

a)

Adozione congiunta

 

 

 

Età dei futuri genitori adottivi
durata prescritta del matrimonio

min. 30, max. 55 anni, assieme: max. 90 anni*
min. 5 anni

min. 35 anni 


min. 5 anni

 

Differenza d'età tra adottando e genitori adottivi

min. 21 anni

min. 16 anni

b)

È possibile l'adozione in India singola?
Età del minore da adottare

min. 45, max. 55 anni

c)

È obbligatoria la collaborazione con l'ufficio di collocamento?

no

* Soltanto in casi eccezionali la somma dell’età dei genitori può superare l’età indicata, ad esempio in caso di adozione in India di minori di una certa età o con esigenze particolari. I motivi devono risultare chiaramente dalla relazione sociale.